+-100%
20 Maggio 2014 - 30 Agosto 2014 - Evento Concluso

L’Archivio di Stato di Napoli inaugura martedì 20 maggio, alle ore 16.00, la mostra “Un Geografo alla corte dei Re di Napoli”, dedicata al geografo e cartografo padovano Giovanni Antonio Rizzi Zannoni (Padova 1736 – Napoli 1814), organizzata nell’ambito delle celebrazioni per il bicentenario della morte, indette dal Comitato presieduto da Vladimiro Valerio.

La mostra si propone, tra l’altro, di spostare oltre il confine del già noto la conoscenza della complessa e controversa figura di Rizzi Zannoni già affermato negli anni ’60 del XVIII secolo a Parigi. Egli si trasferì a Napoli nel 1781 su richiesta del re Ferdinando IV di Borbone per realizzare una carta topografica del Regno. Qui accrebbe la sua fama, contribuendo alla nascita della moderna cartografia geodetica nel Mezzogiorno d’Italia, dove, tra l’altro, diresse il Real Officio Topografico.

FacebookTwitterGoogle+

ultima revisione: 20 novembre 2014