+-100%
18 Giugno 2015 - 18 Giugno 2015 - Evento Concluso

Giovedì 18 giugno alle ore 16.30 nella sala Filangieri dell’Archivio di Stato di Napoli Lydia Capasso e Giovanna Esposito conversano con il pubblico sul loro libro Gli Aristopiatti. Storie e ricette della cucina aristocratica italiana, edito da Guido Tommasi.

La presentazione di Gianluca Biscalchin, autore delle illustrazioni del libro che saranno esposte in mostra, sarà introdotta da Imma Ascione, direttrice dell’Archivio di Stato di Napoli.

Il volume raccoglie 72 ricette suddivise tra sei aree geografiche (il Piemonte dei Savoia, la Serenissima, il Triangolo Padano, la cucina tosco-francese, il Lazio di papi e cardinali, Napoli e Sicilia dei Borbone), cui si aggiunge una serie di interviste alle più importanti famiglie aristocratiche della penisola, dai Borromeo ai Piccione di Pianogrillo.

 

Lydia Capasso e Giovanna Esposito, napoletane, appassionate di cucina, così Aristopiatti_primadescrivono Gli Aristopiatti:

 

“Abbiamo scelto di raccontare sei aree geografiche della nostra Penisola ricche di aneddoti e di curiosità e che, in uno o più periodi della loro storia, hanno rappresentato l’apice della raffinatezza gastronomica. E poiché non intendiamo usurpare i compiti della storiografia, ci siamo concesse qualche libertà: se una ricetta è contesa tra più città o regioni, abbiamo deciso dove collocarla lasciandoci guidare più dal fascino della storia che la accompagna che non da certezze, prove, indizi storici; preferiamo lasciare gli archivi agli archivisti e, francamente, maneggiare strumenti (penna, pentole e fornelli) a noi più congeniali. Qui e là abbiamo inserito piatti dall’incerta patente di nobiltà, che però – in ragione degli ingredienti impiegati o delle tecniche necessarie alla loro realizzazione – abbiamo ritenuto di poter ascrivere, ragionevolmente, alla tradizione aristocratica; infine abbiamo giocato un po’ con gli ingredienti, compiuto qualche piccolo tradimento nei confronti delle ricette canoniche, apportato modifiche al fine di rendere fruibili, nell’attualità, quelle invenzioni di gusti e sapori”.

 

Lydia Capasso è nata a Napoli e vive a Milano. E’ una restauratrice che adora mangiare, cucinare e scrivere di cibo. E’ del 2008 il blog Tzatziki a Colazione (www.tzatzikiacolazione.blogspot.it), il diario in rete in cui racconta di sé attraverso la cucina.

Oggi scrive su Gastronomia Mediterranea (www.gastronomiamediterranea.com) sulla Gazzetta dello Sport e collabora alla guida di Identità Golose.

 

Giovanna Esposito, napoletana, laureata in Filosofia, ha insegnato italiano e storia nelle scuole superiori. Ha ereditato la passione per la cucina dalle donne della sua famiglia, sua nonna e sua madre, poi la curiosità per le origini dei piatti e l’evolversi della gastronomia l’hanno indotta a coniugare le ricette con la letteratura e la storia.

Di questo scrive sul web magazine Gastronomia Mediterranea (www.gastronomia mediterranea.com) e sul suo blog Lost in kitchen (www.lostinkitchen.it)

FacebookTwitterGoogle+

ultima revisione: 22 giugno 2015