In un unico strumento digitale finalmente è possibile verificare online la consistenza dei diversi fondi notarili conservati presso l’Archivio di Stato di Napoli, dai residui notai del XV secolo agli ultimi notai del XIX secolo che hanno terminato di rogare entro l’anno 1900.
La banca dati Archivi notarili consente non solo di identificare il nome e la piazza dove rogava il notaio ma di verificarne anche  la consistenza archivistica e riconoscere l’esatta tipologia documentaria dei singoli volumi.
La banca dati Archivi Notarili è pubblicata nella sezione Patrimonio Banche dati ed è stata realizzata in smartworking dagli archivisti napoletani.

ultima revisione: 14 Maggio 2020