Aggiornamenti sui fondi

archivio Luigi Cosenza

21 Gennaio 2020

Si comunica all’utenza che l’archivio dell’ingegnere e architetto Luigi Cosenza (1905 – 1984) è in consultazione presso la sede sussidiaria di Pizzofalcone (inventario 108): i lucidi sono consultabili solo in digitale nella cartella intranet “Risorse digitali” e molti progetti sono visibili sul sito dedicato: https://www.archivioluigicosenza.it/it/1/home-page

Ufficio di Censura di Napoli

19 Dicembre 2019

E’ terminata l’inventariazione e la schedatura del fondo dell’Ufficio di Censura della Stampa (1915-1920) radicato nella Prefettura di Napoli.
L’Ufficio si occupava di sottoporre a censura i quotidiani e i periodici stampati a Napoli durante la Prima Guerra Mondiale. Tra le principali testate napoletane sottoposte a censura troviamo “Il Mattino”; “Il Roma”; “Il Soviet” nei quali è possibile leggere le più prestigiose firme di giornalisti dell’epoca come Carlo Scarfoglio, Pasquale Pensa ed Arturo Labriola.

Notamenti del Consiglio Collaterale

12 Dicembre 2019

Disponibile in digitale l’intera serie dei Notamenti del Consiglio Collaterale.

Catasto Provvisorio (II versamento) disponibile per la consultazione

17 Ottobre 2019

Si avvisa la gentile utenza che dal giorno 21 ottobre 2019 tornerà in consultazione il fondo Catasto Provvisorio, II versamento.

Il Catasto Provvisorio nasce con la riforma fiscale del 1806. La sua redazione, fino agli ultimi rilevamenti del 1813-1814,  ha consentito al governo francese di avere un’esatta conoscenza, fisica e socio-demografica, del territorio meridionale.

Questura – Associazioni

9 Ottobre 2019

Si comunica all’utenza che è disponibile nelle banche dati la schedatura della serie Associazioni dell’archivio di Gabinetto della Questura di Napoli riguardante associazioni politiche, associazioni di enti e istituti a carattere culturale, scientifico, confessionale, economico, finanziario, industriale, agricolo ma anche società sportive come il calcio Napoli autorizzati a operare nel Regno.

Lettere farnesiane

13 Agosto 2019

Si comunica agli studiosi la conclusione, ad opera di Barbara Orciuoli, delle operazioni di schedatura e di ordinamento della raccolta di oltre duecentocinquanta tra lettere e documenti relativi alla famiglia Farnese, recuperati sul mercato antiquario e acquisiti da qualche anno al nostro patrimonio archivistico.

Tesorieri e percettori nuovamente in consultazione

6 Agosto 2019

Si avvisano i gentili utenti che a partire dal giorno 13 agosto p.v. tornerà in consultazione il fondo Tesorieri e percettori della Regia Camera della Sommaria 1480- 1806, inventari 0507-0511, conservato nei locali sotterranei, finora inagibili.

Nuove banche dati

10 Luglio 2019

Si comunica che sono disponibili on line nelle Banche dati del Patrimonio, gli inventari del Comitato Nazionale di Liberazione e dei Processi resoluti del fondo Real Camera di Santa Chiara.

 

Nuovi fondi in consultazione

29 Giugno 2019

Informiamo l’utenza che le attività di movimentazione e riordinamento, realizzate durante il secondo prelievo dei martedì di maggio, con la collaborazione del personale Ales addetto alla movimentazione e del gruppo interno dell’ufficio Patrimonio, hanno consentito:

  • il recupero, l’identificazione e il rispristino della consultazione per l’intera serie del Tribunale civile II inventario – Conti e documenti, inventario 857, che risultava finora mancante;
  • il recupero e il rispristino della consultazione dell’archivio dell’Avvocatura dello Stato, I e II parte (anni 1930-1950), inventario 1050; condizionatura e sistemazione del nuovo versamento (anni 1960-1990) per il quale si sta realizzando un inventario di consistenza;
  • lo spacchettamento e la collocazione dei seguenti fondi di nuova acquisizione: l’archivio privato Cito Filomarino di Torrecuso, l’archivio d’impresa Ex Fabbrica Interconsorziale dei concimi e prodotti chimici della Campania e l’archivio dell’Associazione Mazziniana, sezione Napoli.

Inventario 1051 – Scritture contabili di Casa Reale Borbonica

24 Giugno 2019

Con la pubblicazione dell’ inventario 1051 inizia il lavoro di decostruzione e riarticolazione degli inventari sommari dell’archivio di Casa Reale Borbonica, a quasi cent’anni dal versamento curato, negli anni 20, dagli archivisti Giovanni Adamo, Egildo Gentile e Pietro Spadetta.

Si tratta di un archivio complesso, di estremo interesse per la giustapposizione di archivi di organi centrali con quelli di organi dipendenti e periferici, tutti concorrenti ad un’unica amministrazione: le scritture del ministero di Casa Reale e del Maggiordomo maggiore sono inserite in un più ampio complesso documentario comprendente anche gli archivi delle amministrazioni da esso dipendenti

Dal gennaio del 2018, per migliorare la fruizione dello stesso fondo, la Sala Pandette si è arricchita di una parte dei protocolli e pandette originari della Segreteria di Stato di Casa reale e della Maggiordomia maggiore e Soprintendenza Generale di Casa reale, strumenti indispensabili per orientarsi negli archivi degli organi centrali di Casa Reale.